venerdì 10 giugno 2011

Bavarese allo yogurt con coulis di lamponi

Buongiorno! Oggi vi illustro la semplice ricetta della bavarese,dolce tipico della Germania,in particolare della Baviera, da cui prende il nome.Questo dolce solitamente prevede l'uso del latte e della panna, ma nella seguente variante troverete anche lo yogurt,che dona un gusto particolare,rinfrescante e leggero che si abbina benissimo al coulis di lamponi. Vediamo:





INGREDIENTI: (4-5 persone)
--------Per la bavarese:
-250g yogurt bianco
-125g di panna
-30ml latte intero
-120g zucchero
-7 g colla di pesce (gelatina in fogli)
-------Per il coulis:
-200g lamponi
-6-7 cucchiai zucchero a velo
-4 grammi farina di riso o agar agar



PROCEDIMENTO:

-Inanzi tutto ammolliamo la gelatina in fogli in acqua fredda.
-Mettiamo lo yogurt in un padellino assieme al latte e misceliamoli; a fuoco basso portiamoli a sfiorare il bollore.
-Togliamo il composto dal fuoco e aggiungiamo lo zucchero e la panna (se volete una bavarese più morbida del solito potete montare metà della panna e aggiungerla assieme all'altra cercando di non smontarla,mescolando dal basso verso l'alto).
-Riportiamo a sfiorare il bollore e togliamo dal fuoco.Prendiamo quindi la gelatina ammollata e strizziamola per poi unirla al resto degli ingredienti.
-Una volta sciolta, riempiamo gli stampini desiderati oppure un unico stampo.Lasciamo raffreddare in frigo per almeno 5 ore.

-A questo punto possiamo preparare il coulis per la bavarese: frulliamo i lamponi e filtriamoli con un colino.
-Ottenuto il succo portiamolo a bollore e togliamolo dal fuoco.Integriamo al succo lo zucchero a velo e la farina di riso evitando di formare grumi (aiutiamoci con uno sbattitore manuale).
-Mettiamo sul fuoco e lasciamo bollire per qualche istante. Facciamo raffreddare.

Se siete amanti dello yogurt dovete assolutamente provarla!Il coulis di lamponi che otterrete con questo procedimento sarà piuttosto denso,perciò se lo desiderate più liquido evitate di bollirlo.
A presto e alla prossima ricetta!
:D








2 commenti:

  1. ho letto la ricetta molto interessanti io non uso la colla di pesce resta impiedi lo stesso provero sicuramente a farla

    RispondiElimina