venerdì 25 marzo 2011

le biove!















Le biove  appartengono alla categoria "pane di pasta dura" , originarie del centro Italia. In questa versione che vi propongo otterrete un pane dalla crosta croccante e da una crosta leggera e ben alveolata. Si può paragonare benissimo al pane da panetteria ma con un gusto migliore e un prezzo inferiore.
INGRDIENTI:

-450g farina di forza (manitoba americana o classica )
-50g farina 00
-300ml acqua tiepida
-18g lievito di birra
-5g miele o malto
-20g olio
-9g sale

procedimento: 

-impastare a mano o a macchina la farina con il lievito disciolto nell'acqua con il miele o zucchero(necessario per la lieviazione) ,l'olio e solo dopo che ha raggiunto una certa consistenza, il sale. Impastiamo ripiegando il composto e rigirandolo di 90° ogni volta...in questo modo incorporeremo aria che formera gli alveoli:
video
-far riposare 20 -30 min coprendolo bene 
-ora  dividiamo a metà l'impasto e stendiamo la pasta cercando di scoppiare il meno possibile le bolle d'aria ripieghiamo a tre.Eseguiamo questo procedimento 3 volte.


-ora cerchiamo di stendere una striscia stretta e lunga , avvolgiamo ottenendo  una pagnotta, ristendiamola a striscia e riavvolgiamola (2 foto). Facciamo lievitare per 60 min.
ecco le pagnottelle già lievitate
-a  questo punto tagliamo con la "schiena" del coltello la pagnotta per il lungo.Incidiamo quindi le 4 pagnotte al     centro con una lama affilata.
-spenneliamo con poco latte e facciamo riposare per 10 min.
-inforniamo a forno preriscaldato a 190 gradi per 30-35 minuti.
-sforniamo e facciamo un buchetto per far uscire l'umidità.

Si otterra un pane ben lievitato(le mie pasano 150 g e sono belle grosse) e buono assai!

2 commenti: